News Azienda Agraria


Un fiore al mese

  • APRILE

Glicine (Wisteria sinensis)

I glicini sono delle piante che rallegrano la primavera con i loro abbondanti racemi penduli color… glicine! Wisteria è un genere con diverse specie: W. sinensis, W. floribunda, W. brachibotrys, … Si tratta di rampicanti, piuttosto vigorosi, appartenenti alla famiglia delle fabacee; sono quindi, al pari del fagiolo e dell’erba medica, delle leguminose azotofissatrici. In foto l’esemplare presente nell’entrata dell’Istituto Parolini.

  • MARZO

Genere Prunus (Prunus spp.)

I fiori dei Prunus annunciano l’inizio della primavera!

In questo grande genere, appartenente alle Rosaceae, troviamo il mandorlo, l’albicocco, il pesco, il ciliegio, il susino, ecc. Per gli agronomi si tratta di piante da frutto chiamate in generale “Drupacee”, ma all’interno del genere ci sono molte specie e varietà ornamentali ad alto valore estetico. In Giappone festeggiano queste belle ed effimere fioriture con una vera e propria festa: l’Hanami. Anche nell’arboreto del Parolini abbiamo dei ciliegi da fiore e le immagini che seguono rappresentano, oltre al prugnolo selvatico (Prunus spinosa), altri alberi in fiore proprio in questi giorni. Tra le specie ornamentali presenti si possono citare: il Prunus incisa, il Prunus subhirtella, il Prunus serrulata, il Prunus virginiana. Il ciliegio da fiore, per la sua bellezza, è stato scelto anche per ricordare una nostra collega che ci ha prematuramente lasciato.

  • FEBBRAIO

Acero argentato (Acer saccharinum)

L’acero saccarino (o Silver Maple) è un albero nordamericano, introdotto in Italia per scopi ornamentali. E’ un albero policormico, le foglie sono palmate, a margini dentati e appuntiti e in autunno si colorano di un giallo intenso, molto decorativo. I fiori, senza petali, sono emessi prima delle foglie in febbraio-marzo. Nella foto allegata sembra di vedere un corallo o un altro organismo marino; sono invece le infiorescenze degli aceri che sono presenti nel viale d’ingresso del nostro Istituto. Di solito siamo attirati da fiori appariscenti delle erbacee e ci dimentichiamo che anche gli alberi possono avere delle interessanti fioriture.

  • GENNAIO

Il calicanto (Chimonanthus praecox)

Arbusto o piccolo albero deciduo di origine cinese, è diffuso nei giardini per la sua tipica fioritura invernale. Quando il tiepido sole di gennaio colpisce le gialle corolle, queste sprigionano un intenso profumo, inconfondibile e rassicurante. Della stessa famiglia (Calycanthaceae), ma meno comune, è il calicanto estivo (Calycanthus floridus), di origine americana. In estate presenta grandi fiori rosso scuro e rilascia un forte e caratteristico aroma.

L’azienda agricola ai tempi del Covid

Carissimi/e ragazzi/e, con questo video abbiamo voluto “ri-portarvi” un po’ a scuola. Tutto il lavoro preparatorio che voi avete svolto nella prima parte dell’anno scolastico non è andato perso, anzi con l’arrivo della primavera le colture sono germogliate e fiorite, tutte le piante seminate insieme sono state messe a dimora. Tanti prof. si sono resi disponibili a portare avanti le attività indispensabili  (potature, semine, innesti, lavori e raccolte…..) sotto la regia dei direttori dell’azienda agraria. Tutto questo….in attesa che voi possiate di nuovo tornare ad essere protagonisti delle attività scolastiche.

La Preside e i docenti.